Cambio sponsor per il Team Sky: dal 1 maggio Team Ineos

Team Ineos: Jim Ratcliffe nuovo sponsor per il Team Sky dal Tour de Yorkshire

Il 1 maggio 2019 ha segnato una data epocale per la storia del ciclismo contemporaneo. E’ infatti appena giunto l’annuncio riguardante il cambio di sponsor da parte del Team Sky, da quel giorno rinominato come Team Ineos.

Questa nuova sponsorizzazione è stata bagnata ufficialmente durante la giornata successiva, con l’inizio del Tour de Yorkshire.

Pur non cambiando nulla nell’organico né per quanto riguarda i corridori né per i dirigenti, possiamo comunque dire che l’epoca dell’invincibile Team Sky sia ormai giunta al termine.

PINARELLO DOGMA F12: LA BICI DEL TEAM INEOS

Qualche news su Ineos e sul patron Jim Ratcliffe

Sky e 21st Century Fox hanno passato dunque la mano a Ineos, il cui presidente e amministratore delegato è Sir Jim Ratcliffe. Ineos è una azienda impegnata nel settore della chimica, risultando la terza più grande al mondo in questo campo.

I corridori del Team Ineos, guidati da Dave Brailsford in ammiraglia, con la nuova divisa
I corridori del Team Ineos, guidati da Dave Brailsford in ammiraglia, con la nuova divisa

Jim Ratcliffe è attualmente considerato l’uomo più ricco del Regno Unito con un patrimonio stimato in 11,65 miliardi di sterline (corrispondenti a circa 15,6 miliardi di dollari americani). Fervente sostenitore della Brexit, ha spostato la propria residenza nel Principato di Monaco.

Team Ineos – Sky: il roster 2019

Andiamo ora a vedere quali siano i ciclisti facenti parte della rosa del Team Sky – Ineos per quanto riguarda la stagione in corso.

  • Basso Leonardo (Italia)
  • Bernal Egan (Colombia)
  • Castroviejo Jonathan (Spagna)
  • De la Cruz David (Spagna)
  • Doull Owain (Gran Bretagna)
  • Dunbar Edward (Irlanda)
  • Elissonde Kenny (Francia)
  • Froome Christopher (Gran Bretagna / Kenya)
  • Ganna Filippo (Italia)
Filippo Ganna, pluricamione mondiale nell'inseguimento su pista, qui in azione durante la cronometro vinta al Tour de Provence (immagine bicitv.it)
Filippo Ganna, pluricamione mondiale nell’inseguimento su pista, qui in azione durante la cronometro vinta al Tour de Provence (immagine bicitv.it)
  • Geoghegan Hart Tao (Gran Bretagna)
  • Golas Michal (Polonia)
  • Halvorsen Kristoffer (Norvegia)
  • Henao Sergio (Colombia)
  • Kiryenka Vasil’ (Bielorussia)
  • Knees Christian (Germania)
  • Kwiatkowski Michal (Polonia)
  • Lawless Christopher (Gran Bretagna)
  • Moscon Gianni (Italia)
  • Narvaez Jhonatan (Ecuador)
  • Poels Wout (Olanda)
  • Puccio Salvatore (Italia)
  • Rosa Diego (Italia)
  • Rowe Luke (Gran Bretagna)
  • Sivakov Pavel (Russia)
  • Sosa Ivan (Colombia)
  • Stannard Ian (Gran Bretagna)
  • Swift Ben (Gran Bretagna)
  • Thomas Geraint (Gran Bretagna)
  • van Baarle Dylan (Olanda)

Ecco qui invece gli attuali dirigenti del team con sede a Manchester:

  • General Manager: Dave Brailsford
Dave Brailsford (cyclingweekly.com)
Dave Brailsford (cyclingweekly.com)
  • Direttore Sportivo: Xabier Artetxe
  • DS: Dario David Cioni
  • DS: Oliver Cookson
  • DS: Servais Knaven
  • DS: Brett Lancaster
  • DS: Nicolas Portal
  • DS: Gabriel Rasch
  • DS: Matteo Tosatto
  • DS: Xabier Zandio

Team Sky: le vittorie

Le vittorie dei ciclisti del Team Sky hanno raggiunto un numero impressionante, soprattutto all’interno dei Grandi Giri e in particolare al Tour de France.

La Grande Boucle ha infatti reso famosi in tutto il mondo i vari Wiggins, Froome, Thomas e non solo, tutti quanti in sella alle bici da corsa italiane Pinarello.

Tour de France

Classifica generale: 2012 Bradley Wiggins; 2013/15/16/17 Chris Froome; 2018 Geraint Thomas.

Giro d’Italia

Classifica finale: 2018 Chris Froome.

Chris Froome in maglia rosa al termine dell'ultimo Giro d'Italia (Cyclingpro.net)
Chris Froome in maglia rosa al termine dell’ultimo Giro d’Italia (Cyclingpro.net)

Vuelta di Spagna

Classifica generale: 2017 Chris Froome.

Classiche monumento

  • Liegi – Bastogne – Liegi 2016: Wout Poels
  • Milano – Sanremo 2017: Michal Kwiatkowski

Il nuovo Team Ineos continuerà sull’onda dei successi del Team Sky oppure non riuscirà a ripetersi sugli stessi livelli? Vedremo, ma il trionfo del giovane Egan Bernal alla Parigi – Nizza 2019 è certamente di buon auspicio per costruire una altra ottima stagione.

Ecco a voi infine il link al sito web teamsky.com.



Categories: News

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: