Van Rysel: il nuovo marchio di Decathlon per le bici da corsa di alta gamma

Decathlon Van Rysel: ecco qui le nuove bici da corsa lanciate per il 2019 dal brand francese

Dopo avere lanciato il marchio Rockrider nel settore mtb durante la scorsa stagione, quest’anno è invece arrivata l’inaugurazione nel campo del ciclismo su strada del brand Van Rysel.

Le bici da strada realizzate da Decathlon portavano ormai da diverso tempo il nome B’Twin. Questa novità riguarderà le bdc top di gamma e già siamo riusciti a raccogliere a tal proposito alcune interessanti indiscrezioni.

Bici da corsa Decathlon Van Rysel: specifiche tecniche e prezzi in anteprima

Partiamo innanzitutto da una curiosità. Da dove deriva il nome “Van Rysel”? In lingua fiamminga, “Van Rysel” significa “Da Lilla”, ovvero la città francese in cui si trova il quartier generale di Decathlon e dove le biciclette vengono disegnate, assemblate e testate.

Test che avvengono inoltre nella vicina Roubaix e sulle mitiche pietre nella zona delle Fiandre.

Modello di bdc Van Rysel appena esposta durante una fiera (foto tratta da Twitter.com)
Modello di bdc Van Rysel appena esposta durante una fiera (foto tratta da Twitter.com)

Il dirigente del settore sport Nicolas Pierron è convinto che il lancio delle bdc Van Rysel aprirà a Decathlon un nuovo mercato, portandolo a competere non soltanto più nel mercato dei modelli entry level ma anche in quello delle bici di alta gamma.

Il simbolo delle bici da strada Van Rysel sarà il Leone delle Fiandre, il cui stemma si troverà su ogni telaio prodotto.

Raggiungere la notorietà dei brand considerati ai vertici mondiali nella produzione di bici per professionisti non sarà facile ma, se ciò dovesse accadere, potrebbero avvenire importanti sviluppi anche da parte degli altri marchi principali.

La bdc Van Rysel Ultra 940 CF Dura-Ace rappresenterà probabilmente il top di gamma. Le sue specifiche tecniche dovrebbero essere le seguenti: telaio in carbonio (full carbon), gruppo meccanico Shimano Dura-Ace, ruote Zipp 303, gomme Vittoria, componentistica Fizik e Deda.

Ciclisti durante un test delle nuove Van Rysel sulle strade al confine tra Francia e Belgio (immagine da YouTube.com)
Ciclisti durante un test delle nuove Van Rysel sulle strade al confine tra Francia e Belgio (immagine da YouTube.com)

All’interno della gamma troveremo inoltre la bdc Van Rysel 940 CF Ultegra Di2 con ruote Mavic Cosmic Pro e gruppo elettronico Shimano Ultegra Di2, con opzione di acquistarla pure con il gruppo meccanico Ultegra.

Infine sarà presente il modello Van Rysel 900 AF con telaio in alluminio, gruppo meccanico Shimano 105 e ruote Mavic.

Oltre alle bici, in catalogo sarà possibile trovare anche qualche capo di abbigliamento e un paio di scarpe.

I prezzi di listino ufficiali verranno comunicati a marzo 2019.

Conclusioni

Dopo avere conquistato una buona fetta di mercato nel mondo delle bici entry level, Decathlon ha dunque deciso di puntare più in alto sia per quanto riguardi le mountain bike sia per le bici da corsa.

In attesa di sapere qualche dettaglio tecnico in più, possiamo solo dire che il nome “Van Rysel” ci sembra azzeccato e che la partenza appare buona. Naturalmente aspettiamo ulteriori sviluppi già in vista del 2020.

Manca per esempio un modello con freni a disco e c’è sicuramente tanto ancora da fare per raggiungere i migliori brand sul mercato.

A presto con nuovi aggiornamenti.



Categories: News

Tags:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: